7 alberi per piccoli giardini

Chi non ama gli alberi in giardino? Ma in piccoli spazi, oltre ai vincoli normativi ci sono regole estetiche e agronomiche che limitano l’utilizzo di grandi alberi all’interno dei nostri piccoli spazi. E allora come fare?

L’albero da struttura, verticalità e cattura lo sguardo di chi visita il giardino portandolo in alto. Prima di piantare è sempre meglio realizzare un progetto che ci dia l’idea di insieme del giardino. Noi possiamo consigliarti la specie più adatta al tipo di terreno, clima, contesto geografico e che si integri perfettamente con le misure del tuo giardino. In questo modo potrai avere un’idea chiara del tuo spazio nel futuro e scegliere al meglio i tuoi elementi verticali e orizzontali.

Quando progettiamo i giardini l’albero rappresenta lo spazio verticale, ma l’errore che si fa più spesso è scegliere un albero troppo grande per lo spazio che abbiamo. Non possiamo pensare di inserire un Cedro in un giardino di 50 mq, o addirittura in una piccola aiuola condominiale. Siamo sicuri che ti sarà capitato di vedere alberi incastrati in minuscoli spazi o di trovarti in situazioni simili!

Inoltre nei regolamenti del verde comunali ci sono indicazioni precise che vietano di piantare alberi di grandi dimensioni a pochi cm dal confine di proprietà. Solitamente si deve mantenere una distanza di 3 metri dal confine, mentre per i piccoli alberi (come alberi da frutto) 1,5 m.

Allora quali alberi scegliere se avete un piccolo giardino?

Esistono un gran numero di alberi dalle dimensioni contenute, che daranno verticalità al tuo giardino senza però occupare tutto lo spazio disponibile. Meglio prevenire che curare! Scegliere l’albero sbagliato può portare futuri problemi di decoro e buon vicinato. Le alternative disponibili sono molteplici ma oggi vogliamo condividere con te 7 specie che si adattano facilmente e che vi daranno solo grandi soddisfazioni.

LAGERSTROEMIA INDICA, un’esplosione di colore!

La Lagerstroemia è un alberello spogliante molto utilizzato nei giardini grazie alle sue dalle dimensioni ridotte (h. max 5-6 m). Fiorisce da luglio fino a fine settembre e ne esistono di diversi colori. Questo albero vi regalerà gioie non solo durante il periodo di fioritura, ma in tutti i periodi dell’anno. In autunno le sue foglie si colorano di giallo, rosso, arancio e in inverno, quando si spoglia, mostra la corteccia dalle sfumature multicolori.

Immagine 1 – Lagerstroemia indica con solo un tronco principale.

Utilizzala senza paura, è una pianta elegante che può essere utilizzata da sola o associata ad altre specie all'interno di un’aiuola. In fase progettuale noi scegliamo personalmente le piante in vivaio per i nostri clienti. È importante scegliere una pianta in salute con l’architettura che più si addice a quel determinato spazio. Ne esistono di policormiche (Immagine 2), sviluppate maggiormente in larghezza o monotronco, sviluppate in altezza.

Immagine 2 - Landscape designer Ian Barker, Garden in Camberwell, la forma scultorea policormica della Lagerstroemia indica

Poco fa abbiamo scritto un articolo sulla Lagerstroemia, sulle varietà più comuni e su come utilizzarla in giardino: clicca qui per saperne di più.

CORNUS MAS, troppo spesso sottovalutato!

Il corniolo è un albero da frutto a fioritura primaverile anticipata di colore giallo. Dopo la fioritura produce bacche di colore rosso acceso non commestibili per l’uomo ma di cui ne vanno ghiotti gli uccellini. Raggiunge un’altezza massima di 3 metri e il suo diametro varia molto in base a come viene coltivata in vivaio.

Immagine 3 – Cornus mas, le sue dimensioni contenute ci permettono di inserirlo anche in aiuole rialzate!

Anche in questo caso scegliamo l’architettura della pianta in base a dove verrà posizionata, nell’immagine 3 puoi vedere un corniolo policormico (o multi-stem), sembra quasi una scultura!

Questa pianta si sviluppa in larghezza e ci dà il vantaggio di creare una piccola zona in ombra dove poter inserire un’area relax, un’aiuola da ombra o piantare dei bulbi dalla fioritura primaverile.

Immagine 4 – Cornus mas in primavera e in autunno. Lo spettacolo di colori non è dato solo dalla fioritura ma anche da colore delle foglie!

HAMAMELIS VIRGINIANA, il rè dell’inverno!

L’Hamamelis lo possiamo trovare in vivaio sia a forma di alberello che di arbusto. Ha un portamento espanso e non appena sentirai il profumo della sua fioritura te ne innamorerai all’instante! Solitamente fiorisce da dicembre a febbraio illuminando il giardino quando nessun’altro lo fa. Il colore della fioritura dipende dal tipo di cultivar che sceglieremo e vira dal giallo caldo al rosso acceso.

Immagine 5 – Fioritura dell’Hamamelis

La sua chioma si espande fino a 3 metri. Per essere valorizzato possiamo sia inserirlo come esemplare singolo, valorizzando la sua architettura, che all'interno di un’aiuola per dare struttura. Se vuoi approfondire questa magnifica specie clicca qui, poco tempo fa abbiamo scritto un articolo proprio per te! Clicca qui per scoprire di più sull'Hamamelis

OLEA EUROPAEA, vi prego attenzione a come lo usate!!

Troppo spesso ci capita di vedere un utilizzo sbagliato di questo albero. Quasi umiliante. Questo albero dai colori cerulei viene molto spesso maltrattato in giardino, contornato da inutili sassolini a cerchio o da muretti in tufo. Invece si adatta bene a giardini dallo stile mediterraneo, nei giardini in ghiaia (Immagine 6), e dove c’è una prevalenza di colore verde. Può raggiungere altezze maggiori rispetto agli alberi descritti fin ora, anche fino a 10 metri! E svilupparsi in larghezza fino a 6 metri. È una pianta sempreverde e si adatta bene con altre sempreverdi.

Immagine 6 – L’ulivo è un albero bellissimo da utilizzare in giardino soprattutto quando si vuole ricreare uno spazio mediterraneo.

Quando utilizzate quest'albero fate largo uso del bianco, del verde e dell’azzurro. Ad esempio Agavi, Rosmarini, Pittospori, Phylirrea, Ceanothus, Stachys etc..

AMELANCHIER CANADENSIS, la diva del giardino!

L’Amelanchier canadensis è un alberello ornamentale molto vigoroso. Ha una chioma rotondeggiante e raggiunge da adulto l’altezza massima di 3 metri. In autunno le foglie dell’Amelanchier assumono un bellissimo colore giallo-rossastro e prima di cadere regalano un foliage unico.

I fiori sono poco persistenti, ma con il loro intenso e gradevole profumo attirano le api e altri insetti impollinatori.

Immagine 7 – Amelanchier canadensis

L’Amelanchier non è solo una pianta ornamentale ma anche un albero da frutto. In estate produce frutti commestibili di colore violaceo che ricordano per forma e dimensioni i frutti del mirtillo o quelli del mirto selvatico. Puoi utilizzarlo sia in giardino che nel tuo orto come albero da frutto!

Immagine 8 – Frutti dell’Amelanchier canadensis

PRUNUS SERRULATA ‘KANZAN’, preparati a un’esplosione di colore!

I ciliegi da fiore sono alberi bellissimi. I poeti giapponesi vi hanno scritto per anni sulla loro ineguagliabile bellezza e poesia. Il Prunus ‘kanzan’ raggiunge altezze massime di 6-8 metri ed è spesso utilizzato in ambiente pubblico in gruppo o come albero singolo.

Immagine 9 – Prunus serrulata ‘Kanzan’

La sua fioritura è davvero abbondante e spettacolare e avviene in primavera. Utilizziamolo in giardino all’interno di aiuole estive in modo da alternare le fioriture nelle stagioni.

RHUS TYPHINA, una bellezza insolita!

La Rhus typhina, detta anche Sommacco americano è un piccolo albero originario dell’America settentrionale, molto rustico e adattabile a diversi climi. Gli alberi adulti non superano i 3-4 metri di altezza, con rami che tendono ad estendersi in larghezza piuttosto che in altezza.La chioma è arrotondata. In estate sbocciano fiori giallo-verdi in lunghe pannocchie, coniche ed erette.

Immagine 10 - Rhus typhina, fioritura delicata con pannocchie erette

Le foglie sono composte, di colore verde scuro in primavera estate e rosso fuoco in autunno, prima della caduta. Non ha grosse esigenze purché il terreno sia ben drenato e con esposizione al sole. Ha una velocità di crescita molto alta.

Immagine 11 - Rhus typhina, colori delle foglie autunnali

Esistono davvero molte specie arboree che si possono utilizzare, anche in piccoli spazi. La maggior parte degli arbusti possono essere coltivati come alberelli e permetterci di avere un albero di dimensioni contenute, ma che comunque permettano di dare verticalità in giardino. Se hai bisogno di consigli chiamaci o contattaci su WhatsApp, faremo un progetto su misura delle tue esigenze e del luogo in cui vivi. Il progetto ti permetterà di avere una visione di insieme e capire come evolverà nel tempo il giardino.