Giardino in autunno

I colori della vegetazione in autunno sono tra i più belli e sorprendenti, mille sfaccettature che virano dal verde al rosso all'oro. E il cielo, azzurro ma anche grigio, e squarci di sole che rasserenano le giornate. L’autunno è poesia e il nostro giardino può diventare il protagonista di questa dolce poesia.

Immagine 1 – Piet Oudolf, Maximilianpark


Della nostra poesia autunnale fanno parte le graminacee che in autunno sfoggiano fogliami brillanti e flessuosi, in tonalità bronzee, argentee o dorate.

Le graminacee diventano perfette per attirare l’attenzione nel nostro giardino autunnale, tra le più belle: Pennisetum alopecuroides 'Moudry', dalla fioritura color nocciola, Muhlenbergia capillaris, ricca di infiorescenze soffici dal color rosa, Imperata cylindrica 'Red Barron', dal fogliame rosso acceso, Panicum virgatum 'Heavy Metal' con fogliame dai riflessi grigio-blu metallico e infiorescenze paniculate leggere e grandi e Molinia caerulea.

In associazione a graminacee si possono inserire delle erbacee perenni che fioriscono in autunno, come Anemoni, dalla delicatezza ed eleganza unica, gli Aster che ci regalano “cuscini” fioriti dai colori che più preferiamo e le cultivar di Sedum (Immagine 2).

Immagine 2 –Sedum ‘Matrona’, fioritura autunnale


Immagine 3 – Colori autunnali, in primo piano la fioritura autunnale degli Aster


Inoltre, i capolini di alcune erbacee che hanno fiorito nella stagione estiva, si mantengono sugli steli rigidi e persistenti. I generi di piante erbacee come l’Echinacea, la Rudbeckia, e l’Echinops, mettono in evidenza i vistosi capolini emisferici di colore nero, posizionati sulla cima dello stelo creando meravigliosi elementi puntiformi nel giardino.

Come ormai sappiamo, le piante erbacee accentuano la stagionalità in giardino mutando significativamente i colori e le forme nelle stagioni. Possiamo creare un giardino di sole erbacee, ma di solito le associamo ad arbusti e alberi che nella stagione autunnale strutturino il disegno del nostro giardino.

Gli arbusti, in autunno, nella maggior parte dei casi ci regalano un elemento di rilevante importanza: le bacche. La maggior parte delle persone concentra tutti i propri sforzi a inserire nel proprio giardino vistose fioriture, ma sono tanti altri gli elementi che colorano ed emozionano! Le bacche autunnali sono uno di quelli, piante che fioriscono in primavera o in estate e fruttificano in autunno regalandoci grappoli di bacche colorate che non hanno solo una funzione estetica ma forniscono anche fonte supplementare di cibo agli uccelli che troveranno nel vostro giardino un riparo perfetto!

Immagine 4 - Bacche autunnali dell'arbusto Callicarpa bodinieri var. giraldii 'Profusion'


Alcune delle specie che producono bacche nel periodo autunnale sono: l’Arbutus unedo (Corbezzolo) (Immagine 5) uno dei simboli patri italiani: con le sue foglie verdi, i suoi fiori bianchi e le sue bacche rosse richiama infatti la bandiera d'Italia, esso appunto produce bacche globulari di colore rosso acceso, commestibili, dal quale possiamo ricavare dolcissime marmellate; il Cotoneaster franchetii produce bacche non commestibili di colore rosso acceso; il Symphoricarpos (Immagine 6) una pianta molto ornamentale nel periodo autunnale produce bacche dal colore bianco e rosa e il Callicarpa caratteristico bacche lucide di colore verde che man mano virano al viola carico.

Immagine 5 – Bacche autunnali del corbezzolo


Immagine 6 – Bacche autunnali del Symphoricarpos


Infine, non dimentichiamoci dei bulbi, l’autunno è la stagione perfetta per piantare i bulbi che compariranno dalla primavera fino all’estate. Quest’anno noi abbiamo piantato diversi tipi di bulbi, alcuni più comuni, altri meno, per provarli e dirvi come si comportano (Immagine 7). Abbiamo piantato: Iris reticulata, bulbosa di piccole dimensioni che fiorisce da fine inverno fino all’inizio della primavera e Iris reticulata ‘Natasha’, una delle poche cultivar degli Iris reticulata a fiore bianco. L’Eremurus bungei produce grappoli di fiore dal colore giallo acceso alti 120 cm, Fritillaria uva-vulpis, una pianta molto particolare che produce un fiore di forma campanulata stretta, esternamente marrone castagno chiaro-grigio, bordo giallo ed interno giallo scuro.

E una pianta mai utilizzata, un piccolo esperimento, Triteleia Aquarius ha una fioritura doppia di colore scuro blu-viola diventa alta fino a 60 cm, vi faremo sapere attraverso i social lo sviluppo dei nostri bulbi nel tempo!

Immagine 7 – Shopping di bulbi


La stagione autunnale rappresenta un ottimo momento per progettare il giardino, pianificandolo per la stagione primaverile! Infatti, se non siete contenti del vostro giardino o semplicemente volete apportare qualche modifica, come ad esempio l’inserimento di una grande aiuola, la modifica di un vialetto piuttosto che la creazione di un salotto all’aperto chiamateci ora! La progettazione è meno caotica che in primavera e siamo in tempo per realizzare il vostro progetto entro la stagione primaverile!